b&b Pompei prentotazioni

Richiesta disponibilità


> 10 anni
da 4 a 10 anni
da 0 a 3 anni


Dichiaro di aver letto quanto riportato alla pagina Privacy
Pompei Scavi Bed and Breakfast Giardino Bed And Breakfast WelcomeAccomodation B&B pompeihotel PompeiDormire a pompei
POMPEI: TORNA LA STORICA VIA CRUCIS. B&B Pompei Welcome

POMPEI: TORNA LA STORICA VIA CRUCIS.

POMPEI: TORNA LA STORICA VIA CRUCIS.

Diecimila spettatori, centocinquanta figuranti, una città intera attraversata da un corteo in costume che, per quattro lustri, non ha mai smesso di crederci e di lavorarci, la sedicesima notte della Via Crucis sta per riaccendere Pompei, e quest’anno promette di diventare un vero e proprio evento.

Ci sono storie che non si fermano mai, che pulsano come un cuore antico, che coinvolgono le persone, e le stringono intorno ad un unico appuntamento atteso, desiderato, voluto con forza. Una di queste storie, a Pompei, è la Via Crucis, la splendida manifestazione religiosa diretta e coordinata dal regista Elio Sorrentino.
La prima volta fu nel lontano 1997. Nacque da un’idea dei Lions di allora, e dal supporto della compagnia amatoriale Gati, guidata proprio da Sorrentino. “Fu un successo, ma soprattutto capimmo che non dovevamo fermarci più”. E l’hanno fatto. Non si sono fermati più, anche contro mille difficoltà, la maestosa Via Crucis oggi è l’appuntamento più importante della città di Pompei.
Una rappresentazione simbolica della Passione di Cristo che invade il comune mariano il 25 marzo, e si consuma lungo tutte le strade più importanti del centro. Dal Santuario, passando per via Roma e poi ancora in via Carlo Alberto, in via Lepanto e nella grande piazza dedicata al fondatore della città Bartolo Longo da Latiano. 
In testa il Cristo, interpretato senza soluzione di continuità, per sedici anni, da Maurizio Bezzeccheri, e alle sue spalle un’umanità sperduta e incredula, che lo accompagna nel suo cammino doloroso verso il Golgota. Sono i cittadini di Pompei, la gente che per tutti questi anni ha prestato il volto e il corpo all’itinerario sacro per eccellenza, attirando sul piccolo centro, alle falde del Vesuvio, turisti e fedeli da ogni parte d’Italia.
La gente sfila in costume, celebrando i misteri gloriosi, i momenti più importanti della vita di Cristo, tra la sua Resurrezione e la Pentecoste, e la città intera accende piccole luci che trasformano Pompei in un commovente villaggio che prega e riflette lungo tutto il cammino penitenziale.

Le XVI edizione della Via Crucis pompeiana si terrà la notte del 25 marzo. E oltre agli attori e ai figuranti potrà contare sulla partecipazione del Coro Pompeiano (trenta elementi diretti da don Francesco di Fuccia, con all’organo il maestro Francesco Federico), e di una rappresentativa della I Legio Adiutrix. Un gruppo locale che si occupa di rivisitazioni storiche.
Importante anche il contributo dei truccatori Vincenzo Malafronte e la make up artist Chiara Sabatino. Dei costumi di Vincenzo Canzanella e delle scenografie maestose di Pasquale Di Paolo, tra i primi a sostenere il progetto Via Crucis a Pompei.
Un ringraziamento, ovviamente, ai Lions e ai Rotary, alla Croce Rossa (che assicurerà il soccorso sanitari e la sicurezza sul percorso), ai Vigili Urbani di Pompei, ai Carabinieri e alla Polizia, e ai Vigili del Fuoco. Questa manifestazione, infatti, rispetterà tutte le norme del Decreto 77 Minniti, emanato in seguito agli incidenti di Torino.
Decisivo, infine, il ruolo del Santuario Pontificio che ha assicurato locali per le prove e grande disponibilità per gli spazi da assicurare alla rappresentazione religiosa.

 


22/03/2018

  Torna Indietro

Trascorri le tue vacanze a Pompei
Struttura Turistica Autorizzata
Colazione - Posto Auto - WI-FI
+39 081 856 2115

Commenti degli ospiti:

Abbiamo trascorso 3 giorni in questo bed and breakfast alla fine di giugno . Ambiente molto accogliente ,pulito. La famiglia molto cordiale e disponibile a qualsiasi necessita'. E' posizionato vicino a tutte e tre le stazioni presenti a Pompei e agli scavi. Colazione ottima ed abbondante. Pur essendo in 5 ,3 bambini e 2 adulti, la stanza assegnata era spaziosa e fresca. Grazie ancora per l'accoglienza.
CRISTINA BALDINI

Sito Web realizzato da Idea4DEV Web Agency